Bando: Avviso pubblico per la selezione di progetti finalizzati alla prevenzione e alla lotta contro la dispersione scolastica – Anno scolastico 2018/2019.

Scadenza: 14/06/2018

Ente erogatore: Regione Lombardia

Stanziamento complessivo: 400.000,00 euro

Obiettivo del Bando ed attività richiesta: L’obiettivo dell’iniziativa è proporre a ragazzi a rischio di dispersione o di insuccesso scolastico/formativo, identificati dalle istituzioni scolastiche e iscritti al secondo o al terzo anno della scuola secondaria di primo grado, un’esperienza in un ambiente simile a quello lavorativo dove scoprire, attraverso attività laboratoriali, le proprie attitudini e capacità, risvegliare l’interesse e le motivazioni necessarie a proseguire gli studi e, contestualmente attraverso l’uso dei laboratori, avere la possibilità di progettare, sperimentare e costruire anche semplici manufatti.

Sono destinatari degli interventi previsti dal presente Avviso i ragazzi di età compresa tra i 12 anni già compiuti e 16 anni non compiuti, alla data di approvazione del presente Avviso, iscritti per l’anno scolastico 2018/2019 al secondo o al terzo anno della scuola secondaria di primo grado, a rischio di dispersione o di insuccesso scolastico.

I progetti formativi/laboratoriali devono riferirsi all’anno scolastico 2018/2019 e si devono concludere entro il 30 giugno 2019. La proposta progettuale deve:
– essere articolata in moduli formativi/laboratoriali compresi tra le 20 e le 40 ore;
– aver luogo presso le sedi operative accreditate in sez. A delle istituzioni formative accreditate o le sedi delle istituzioni scolastiche di secondo grado appartenenti alla rete. Le sedi devono essere in regione Lombardia.

Le proposte devono, pertanto, essere caratterizzate da un approccio fortemente concreto e ogni attività deve prevedere la realizzazione di un prodotto finale.

Le attività devono essere realizzate attraverso un’azione sinergica tra le scuole secondarie di primo grado, le istituzioni formative o le istituzioni scolastiche a indirizzo tecnico e/o professionale, che dispongano di laboratori attrezzati, anche in partenariato con i soggetti del territorio (ad es. cooperative, associazioni di categoria, enti locali).

Le attività devono inoltre prevedere il coinvolgimento di ragazzi tutor delle istituzioni formative o delle scuole secondarie di secondo grado appartenenti alla rete di partenariato, in qualità di “peer educator” (“educatori alla pari”), che assumeranno una funzione integrativa e di affiancamento a quella dei professori, con lo scopo di favorire il passaggio di conoscenze ed esercitare un effetto benefico sulla motivazione all’apprendimento.
I progetti devono approfondire la conoscenza del fenomeno della dispersione nell’ambito territoriale di riferimento ed elaborare di conseguenza un modello di intervento concretamente valutabile.

Chi può presentare la domanda:
La composizione minima del partenariato deve prevedere:
– almeno un’istituzione formativa o un’istituzione scolastica di secondo grado a indirizzo tecnico o professionale con dotazioni laboratoriali adeguate, che assume il ruolo di soggetto capofila, al quale spetta la presentazione della domanda e a cui verrannoerogaticontributi;
– almeno una scuola secondaria di primo grado.

Al partenariato possono partecipare i soggetti del territorio (ad es. cooperative, associazioni di categoria, enti locali ecc).

Richiesta massima per ogni Progetto:
Il contributo pubblico riconoscibile, dato dalla somma dei contributi pubblici per i singoli moduli formativo/laboratoriali che compongono il progetto, è stabilito, per ogni singolo progetto, tra euro 12.000,00 e euro 30.000,00.

Sito Web di riferimento ed email di contatto: http://www.regione.lombardia.it

Documenti e Modulistica del bando:
Bando;
Domanda di accesso al contributo
(All.A2) Proposta Progettuale
(All. A3) Scheda delegazione pagamento
(All.4) Schema di garanzia fideiussoria
(All.5) INCARICO PER LA SOTTOSCRIZIONE DIGITALE E PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

 

Condividi